Responsive image

A “Gusto in Scena” i “vini del senza”.


Articolo pubblicato il 21 Marzo 2019 in Senza categoria

Alla kermesse veneziana del Gusto vanno in scena i vini prodotti senza artifizi nel Biodistretto dei Colli Euganei.

Nella bellissima cornice della Scuola Grande San Giovanni Evangelista nel cuore di Venezia all’interno della manifestazione “Gusto in Scena” dal  24 al 25 marzo p.v. i vini senza artifizi dei Colli Euganei saranno una delle novità presentati al pubblico e alla stampa durante il congresso dedicato che si tiene lunedì 25 marzo alle ore 16.

Alla cucina del senza ideata dal giornalista e ideatore di “Gusto in Scena”, Marcello Coronini, si affianca ora l’enologia del senza, vini prodotti nei terreni di origine vulcanica dei Colli Euganei da viticoltori che fanno parte dell’Associazione Biodistretto Colli Euganei. Il Biodistretto, nato nel 2016, raggruppa produttori, istituzioni e associazioni sensibili alla promozione di una cultura del biologico nel territorio.

I vini del senza sono caratterizzati dal non utilizzo di biotecnologie ovvero di tutti gli strumenti che possono rendere piacevole un vino in tempi rapidi ma che, se usati con poco criterio, possono alterare l’identità territoriale dei vini stessi. Quindi senza additivi, attivanti, chiarificanti, stabilizzanti, tannini, enzimi, senza concentrazioni innaturali e con uso dei solfiti utilizzati ben al di sotto dei limiti consentiti.

Prodotti da cantine artigianali, questi vini cercano di rispecchiare il più fedelmente possibile il territorio Euganeo da cui provengono, con la sua varietà di terreni vulcanici e con una vegetazione e un clima tipicamente mediterranei. Mineralità, note balsamiche e salinità sono solo alcune delle loro caratteristiche, esaltati da un’enologia che torma all’essenza pura delle uve.

Tra gli eventi in contemporanea previsti alla manifestazione si tiene la sezione di degustazione con tavoli d’assaggio nel salone dedicato a “i Magnifici vini”. Cà Lustra, Maeli Wine e Marco Sambin, aziende socie del Biodistretto, faranno degustare i propri vini del senza nella sezione “di collina” nelle giornate di domenica 24 dalle 11.30 alle 19 e lunedì 25 dalle 11 alle 19 sempre nella sede della prestigiosa location, la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista.